Vendita auto usate: se ne vendono di più, ma sempre più vecchie

L’anno comincia con un segno positivo. Gennaio a +7,8% . Continua a salire la quota dei trasferimenti netti di vetture con oltre 10 anni di anzianità, al 52,4% in gennaio.

Il 2023 si apre con un “+” (la crescita è del 7,8%) per quanto riguarda il mercato delle vetture di seconda mano, con 372.696 “trapassi” rispetto ai 345.709 dello stesso periodo dell’anno precedente. Andando più nello specifico, specifica Unrae (Unione rappresentanti autoveicoli esteri), i trasferimenti netti aumentano del 5,8%, mentre le minivolture recuperano il 10,8%.

Continua a leggere

AUTO USATE: PARLIAMO DI MANUTENZIONE.

L’acquisto di un’auto di seconda mano consente un notevole risparmio rispetto a un veicolo nuovo (un’auto nuova perde dal 25 al 35% del suo valore solo nel primo anno). Tuttavia, una vettura usata potrebbe rivelarsi più onerosa dal punto di vista della manutenzione, specie se ha qualche anno (…e chilometro) sulle spalle. Se a venderla è un privato, che per legge non è obbligato a fornire alcune garanzia, consigliamo un’attenta valutazione (e l’assistenza di un esperto: alcuni dei controlli elencati vanno fatti in officina).

Continua a leggere

Usato “al femminile”: l’auto di seconda mano piace molto ibrida e crossover

Il sito brumbrum.it (entrato a far parte di Aramis, parte del gruppo Stellantis, da fine 2022) ha pubblicato nel mese di marzo 2023 i dati sulle preferenze delle donne in materia di auto usate, in merito agli ultimi 12 mesi.

Il primo dato interessante riguarda la motorizzazione. Salta agli occhi la crescita delle ibride che passa dall’11% dell’anno precedente all’attuale 29%, evidenziando un’attenzione sempre maggiore delle donne verso scelte green. Va detto, comunque, che la crescita delle ibride si osserva anche nelle scelte operate dagli uomini (le ibride si attestano al 28% per gli uomini), seppure in quel caso si tratta di un trend di crescita più costante. Un dato sensibilmente superiore alla media nazionale dell’intero mercato; secondo i dati elaborati dall’Unrae (Unione rappresentati autoveicoli esteri) le ibride, nel 2022, si sono assestate al 3,7% (a anche aggiungendo le auto elettriche pure (BEV) e plug-in (PHEV), la quota salirebbe di solo lo 0,5% del totale). La spiegazione è in parte da cercare nell’età media delle auto “passate di mano” sul sito Brumbrum.it, sensibilmente inferiore rispetto alla media del nostro Paese (10 anni). Tra le auto più anziane, infatti,

Continua a leggere

MANUTENZIONE E RIPARAZIONI: +33% NEGLI ULTIMI 10 ANNI

Nel corso del convegno nazionale di Cavenago di Brianza di Marzo 2023, Federcarrozzieri (associazione nazionale senza scopo di lucro nata nel 2012 per la tutela delle carrozzerie italiane indipendenti) ha “dato i numeri” in merito ai costi per il mantenimento dell’auto. In particolare, focalizzando l’analisi dei numeri nel confronto negli ultimi 10 anni. Per pezzi di ricambio, pneumatici e lubrificanti si spendono oggi 275 euro (il 21,2% in più rispetto a 10 anni fa), mentre per manutenzione ordinaria e interventi di riparazione la spesa sale dai 337 euro del 2013 agli attuali 448,5 euro (+33%).

Continua a leggere

Opel Corsa 6 (2019): guasti, difetti, problemi, affidabilità

La vettura tedesca, che ha debuttato nel 2019, sta avendo grande successo in molti Paesi. Ora si sta avviando a un restyling (aprile 2023) che “porta in dote” un nuovo frontale, interni più moderni e aggiornati a livello di tecnologia e nuovi motori (il 1.2 Turbo mild-hybrid a 48 V accreditato di 131 cavalli).

Continua a leggere

La crisi “morde”: gli italiani non rottamano più le auto. Un febbraio “nero”: rottamazioni al livello più basso da 27 anni a questa parte

In Europa, l’Italia è al primo posto della classifica del numero di vetture circolanti con oltre 10 anni di vita: circa 23,5 milioni di unità (pari al 60% del totale circolante). E pare che in futuro questo dato non sia destinato a un’inversione di tendenza. A febbraio 2023, infatti, le radiazioni di autovetture sono in calo. Si è registrato un decremento del 14% rispetto a febbraio 2022, con 84.726 pratiche (non si registrava un mese di febbraio altrettanto negativo, per quanto riguarda questo parametro, da febbraio 1996). In altri termini, nel mese di febbraio 2023, ogni 100 auto nuove ne sono state radiate solo 65).

Continua a leggere